Capretto al forno con patate …

Chi dice che certi piatti vanno preparati solo in certi giorni? A Pasqua è d’obbligo il capretto a tavola … ma anche durante l’anno è ottimo!
Ingredienti x 4 p
1 kg capretto già porzionato
800 g patate novelle
2 grosse cipolle bianche
1 carota
Un gambo di sedano
Strutto q.b.
Rosmarino, sale, pepe q.b.
Vino bianco 1 bicchiere
Preparazione
La sera precedente mettere i pezzi di capretto in un contenitore con coperchio, ricoprirli di vino e acqua, aggiungere la carota a pezzetti, il sedano e mezza cipolla. Chiudere la ciotola e lasciare marinare tutta la notte in frigorifero.
La mattina successiva scolare il capretto dalla marinata, filtrarla e tenerla da parte, tamponare tutti i pezzi con un panno pulito per asciugarlo, spalmare ogni pezzo con un po’ di strutto, massaggiando con le mani in modo che siano tutti unti, e posizionarli in un largo tegame antiaderente, contornati dalle patate novelle tagliate a grossi pezzi, possibilmente tutti della stessa grandezza, spalmate con lo strutto come fatto con il capretto. Tagliare le cipolle a fettine sottili e mescolarle alla carne e alle patate.
Salare, pepare, cospargere con rametti di rosmarino fresco ed infornare a 180°, cuocere per circa 1 ora o anche di più a seconda della grandezza dei pezzi di capretto. Dopo una mezz’ora controllare girando la carne e se necessario aggiungere poca marinata tenuta da parte.
Cuocere fino a quando la carne ha assunto un bel colore bruno- rosato e sia tenero all’interno ( provare con una forchetta) e le patate siano belle morbide e colorite.

A. Passeggio 04 aprile 2021