Torta “Luanella”

Nostra figlia ha preparato questa torta che ha il colore e i profumi della primavera. Abbiamo gradito molto, ed ecco la sua ricetta:
                                                                      Ingredienti:
Ripieno:
250 g. di ricotta
250 g. di zucchero
250. g. di latte
4 uova intere + 1 tuorlo
la buccia di 1 limone grattugiata
1 bottiglina di acqua fior d’ arancio o millefiori
3 b. vanillina
Gocce e cuoricini di cioccolato q.b.
Per La Pasta Frolla:
2 uova intere
300 g. di farina
150 g. di burro o strutto
150 g. di zucchero
                                                              Preparazione
In un recipiente capiente passare al setaccio la ricotta, quindi aggiungere lo zucchero, le uova, il latte, la buccia di limone grattugiata, l’acqua millefiori, la vanillina, amalgamare il tutto frullando, ottenendo così un impasto abbastanza fluido.
Preparare la pasta frolla amalgamando gli ingredienti descritti e lavorando poco; lasciarla riposare un po’, quindi stenderla con le mani (con pazienza perché altrimenti si spacca…) foderando una teglia alta circa 4 cm e larga 24-26 cm; versare l’impasto nella teglia. Infornare e cuocere in forno a 180° per circa 1 h. La parte più critica per la realizzazione di questa ricetta è la cottura. Prima di spegnere il forno controllare che la torta sia cotta inserendo uno stuzzicadenti che dovrà uscirne pulito e asciutto. Una volta spento il forno lasciare comunque la torta al suo interno, con lo sportello aperto, controllandola ogni tanto, per far sì che si asciughi bene. Quando è ben fredda cospargere la superficie di gocce e cuoricini di cioccolato.

04 aprile 2021 – Luana Gentile. Torta Luanella

Dessert di stelle …

Per chi ha ancora in casa panettoni o pandoro da smaltire …
Ingredienti
3-4 fette di pandoro o panettone
Frutta fresca a piacere
Crema di pistacchio dolce
Granella di pistacchi
Liquore per bagnare 
Preparazione
Tagliare le fette di pandoro o panettone, bagnarle con una soluzione di liquore a scelta (limoncello, brandy…) allungato con acqua tiepida e poco zucchero e ben mescolato.
In un piatto da portata posizionare la prima fetta bagnata e cosparsa di crema di pistacchio, ricoprire con fettine di frutta a scelta (io ho messo melone, kiwi e clementine, arance…) posizionare sopra una seconda fetta, con le punte non allineate bagnarla e cospargerla di crema dolce al pistacchio, ricoprire di frutta. Ripetere le operazioni con le altre fette, fino a raggiungere l’altezza desiderata. Completare con la frutta e guarnire con poca granella di pistacchi.

Fam Gentile 6 gennaio 2017

Sanguinaccio … perduto

Una ricetta legata ai ricordi da bambino … e al Carnevale …:
Ingredienti 
1 l latte
80 gr amido per dolci
1/2 kg zucchero
200 gr cacao amaro
200 gr cioccolato fondente
100 gr burro 1 bustina cannella (se piace)
1 bustina vaniglia
Cedro a pezzetto e scaglie di cioccolato
Preparazione
In un tegame  mescolare cacao,  zucchero e amido. Lentamente aggiungere  il latte mescolando accuratamente. Posizionare sul fuoco e, sempre mescolando, aggiungere il burro e il cioccolato fondente a pezzetti. Portare ad ebollizione e lasciare addensare la crema. Spegnere e far raffreddare. Infine aggiungere  la cannella, il cedro,  le scaglie di cioccolato.
Servire freddo  in ciotoline contornato da biscotti savoiardi che vanno bagnati nel sanguinaccio e gustati. Alternative ai savoiardi sono i pavesini o le chiacchiere …
N.B.: Tanto tempo fa, a Napoli,  questa specialità si preparava per Carnevale con aggiunta di sangue del maiale nella preparazione. La vendita del sangue del maiale è  stata vietata nel 1992, da allora si prepara solo col cioccolato.
foto da internet

foto da internet