Melanzane ripiene light

INGREDIENTI x 2 pers:
2 melanzane
100 g ricotta
1 uovo
Grana grattugiato q.b.
Sale, pepe, olio evo q.b.
Basilico fresco qualche foglia 
PREPARAZIONE :
Lavare bene le melanzane. Eliminare il peduncolo all’estremità e tagliarle a metà nel senso della lunghezza.
Scavare parte della polpa con l’ausilio di un cucchiaino, tagliarla a cubetti e farla stufare in un tegame con poco olio, sale e pepe.
Quando è cotta spegnere la fiamma e far raffreddare.
Trasferirla in una ciotola, unire la ricotta, il grana, il sale, il pepe e del basilico fresco spezzettato con le mani.
Mescolare bene per ottenere un composto cremoso, omogeneo e privo di grumi.
Con l’aiuto di un cucchiaio, distribuirlo all’interno delle melanzane precedentemente scavate.
A questo punto spolverare la superficie con del pangrattato misto a poco grana e posizionarle in una
teglia ricoperta da carta forno, aggiungendo poca acqua sul fondo, infornare (forno già caldo) a 180 °C per circa 30 minuti.
Verificare lo stato di cottura con uno stuzzicadenti ed eventualmente prolungarlo di 5 minuti, se necessario.
Tirare fuori le melanzane dal forno e servirle tiepide.
Decorate le melanzane cotte, a piacere, con una fogliolina di menta o di basilico.

A. Passeggio Gentile – 26 aprile 2021

Capretto al forno con patate …

Chi dice che certi piatti vanno preparati solo in certi giorni? A Pasqua è d’obbligo il capretto a tavola … ma anche durante l’anno è ottimo!
Ingredienti x 4 p
1 kg capretto già porzionato
800 g patate novelle
2 grosse cipolle bianche
1 carota
Un gambo di sedano
Strutto q.b.
Rosmarino, sale, pepe q.b.
Vino bianco 1 bicchiere
Preparazione
La sera precedente mettere i pezzi di capretto in un contenitore con coperchio, ricoprirli di vino e acqua, aggiungere la carota a pezzetti, il sedano e mezza cipolla. Chiudere la ciotola e lasciare marinare tutta la notte in frigorifero.
La mattina successiva scolare il capretto dalla marinata, filtrarla e tenerla da parte, tamponare tutti i pezzi con un panno pulito per asciugarlo, spalmare ogni pezzo con un po’ di strutto, massaggiando con le mani in modo che siano tutti unti, e posizionarli in un largo tegame antiaderente, contornati dalle patate novelle tagliate a grossi pezzi, possibilmente tutti della stessa grandezza, spalmate con lo strutto come fatto con il capretto. Tagliare le cipolle a fettine sottili e mescolarle alla carne e alle patate.
Salare, pepare, cospargere con rametti di rosmarino fresco ed infornare a 180°, cuocere per circa 1 ora o anche di più a seconda della grandezza dei pezzi di capretto. Dopo una mezz’ora controllare girando la carne e se necessario aggiungere poca marinata tenuta da parte.
Cuocere fino a quando la carne ha assunto un bel colore bruno- rosato e sia tenero all’interno ( provare con una forchetta) e le patate siano belle morbide e colorite.

A. Passeggio 04 aprile 2021

 

Tortino ai porri formaggio e prosciutto

INGREDIENTI
1 confezione di pasta brisé
5-6 porri
2 uova
Grana q.b
3-4 formaggio a fette
5-6 fette prosciutto cotto
Olio evo, sale, pepe q.b. 
PREPARAZIONE
Spelare i porri dello strato di foglioline esterne, tagliarli a rondelle sottili e rosolarli in una padella con olio, sale e pepe, mescolando spesso fino a che appassiscano.
Ricoprire una tortiera di carta forno, stendere la pasta brisé tenendo alti i bordi. In una terrina mescolare il grana alle uova, ai porri (freddi), sale , pepe. Versare metà del composto sulla pasta, aggiungere le fatte di prosciutto, le fette di formaggio e ricoprire col resto dei porri e uova, ripiegare all’interno i bordi. Infornare a 200° per circa 30/40 minuti o fino a doratura.
Servire tiepido.