Spaghetti con gamberoni al pesto di rucola

Ingredienti x 2 p
160 g farfalle
8 gamberoni olio evo q.b.
Pesto di rucola q.b.
Grana grattugiato
prezzemolo tritato q.b.
Preparazione
Pulire e sgusciare i gamberoni eliminando il filetto nero dell’intestino. Sciacquarli ed asciugarli. In un tegame che possa contenere anche la pasta rosolare uno spicchio di aglio, da eliminare poi, aggiungere i gamberoni, salare, cospargere di prezzemolo tritato e, a fuoco alto, portarli a cottura in pochi minuti.
Aggiungere il pesto di rucola (come descritto a seguire) e mescolare tenendo in caldo.
Cuocere la pasta in abbondante acqua salata, scolarla al dente e versarla nel tegame. Mescolare per amalgamare i sapori. Servire caldo.

: Passeggio Gentile 02 maggio 2021

Spaghetti alle cozze in rosso

Ingredienti x 2 p
160 g spaghetti
1 Kg cozze
300 g pomodori pelati
Aglio, olio evo, prezzemolo, q.b.
peperoncino a piacere 
Preparazione
Lavare e pulire le cozze eliminando il bisso in acqua corrente.
In una larga padella scaldare l’olio con uno spicchio d’aglio e del peperoncino, aggiungere i pomodori tritati, salare e lasciare cuocere. Nel frattempo mettere le cozze in un’altra padella coperte e man mano che iniziano ad aprirsi toglierle dal fuoco, così fino a che tutte si siano aperte, sgusciarle e aggiungerle al sugo solo quando questo è cotto (poco prima di condire la pasta) cospargendo di prezzemolo tritato.
Cuocere in abbondante acqua salata gli spaghetti, scolarli molto al dente.
Condire gli spaghetti col sugo alle cozze e servire subito.

 

Bombardini all’astice

INGREDIENTI x 6 p
3 astici precotti e surgelati
1 sc. Pomodori pelati a pezzetti finissimi
600 g bombardini o paccheri
2 spicchi aglio, ½ scalogno
½ bicchiere vino bianco
Olio evo q.b.
Prezzemolo, sale, peperoncino q.b.
PREPARAZIONE
Scongelare gli astici a temperatura ambiente, tagliarli a metà per tutta la lunghezza. Pulire le teste e il corpo dalle interiora e sciacquarli bene sotto l’acqua corrente. Asciugarli con un panno pulito, staccare le chele e schiacciarle leggermente, senza aprirle, con uno schiaccianoci o con l’attrezzo dei crostacei: così in cottura la polpa rilascerà il suo sapore. Tagliuzzare le parti di polpa ricavate dalla testa.
In una larga padella che possa contenere anche la pasta, far rosolare l’aglio in abbondante olio, toglierlo ed aggiungere lo scalogno tritato. Lasciare imbiondire e aggiungere il pomodoro, salare e cuocere per circa 10 minuti, mescolando spesso. Aggiungere poi le chele, la polpa e i mezzi astici, senza farli rompere. Cuocere per una decina di minuti, aggiungendo acqua di cottura o fumetto di pesce. Quando il sugo si è ristretto spegnere il fuoco.
Nel frattempo cuocere la pasta, in abbondante acqua salata, al dente. Versarli nel condimento caldo, dopo aver prima messo da parte i mezzi astici per non farli rompere, portare a cottura la pasta per pochi minuti mescolando. Cospargere di prezzemolo tritato e distribuire nei piatti posizionando su ciascuno un mezzo astice ed una chela. Servire subito.

24 dic 2020 A. Passeggio – Bombardini all’astice