Spaghetti con le canocchie e cozze

Ingredienti x2 p
160 g spaghetti
300 g canocchie o  cicale di mare
½ kg cozze
100 g pomodorini ciliegini
1 spicchio aglio
½ bicchiere vino bianco
Sale, peperoncino, prezzemolo, olio evo q.b.
Preparazione
Prima di tutto pulire le canocchie: con le forbici staccare le appendici ventrali, tagliare le due grandi chele sulla testa e le zampette, poi, rivoltando il crostaceo verso il basso, fare due tagli lungo i due lati, eliminando tutte le appendici laterali. Mettere ora la canocchia su un tagliere con il guscio rivolto verso il basso e delicatamente penetrare con un coltellino tra polpa e guscio per separarli. Sollevare la polpa dalla parte della testa e tirarla verso la coda. Metterla da parte. Tenerne da parte due paia intere per decorazione.
Con le teste e le chele fare un brodetto con acqua e sale e tenere in caldo.
Pulire e spazzolare le cozze. Lasciarle aprile in un tegame coperto e sollevarle dal fuoco a mano a mano che si aprono. Sgusciarle e tenerle da parte. Conservare anche l’acqua dopo averla ben filtrata con un colino a maglie strette.
In una larga padella rosolare lo spicchio di aglio tritato e scottare la polpa delle canocchie e le canocchie intere, sfumare col vino. Togliere tutto dal tegame e metterle in un piatto, in caldo.
Scottare nello stesso condimento i pomodorini tagliati a metà, aggiungendo un po’ di acqua delle cozze e un po’ di brodetto caldo e le code. Salare il sughetto, aggiungere del peperoncino.
Nel frattempo cuocere la pasta in abbondante acqua salata scolarla molto al dente e versarla nel tegame, lasciando che continui la cottura e se necessario aggiungere brodetto. Solo quando la pasta è quasi cotta aggiungere la polpa delle canocchie, le cozze, spolverare col prezzemolo e servire caldo contornando con le canocchia intere.
Nota Francescana: … e io aggiungo il piccante peperoncino a crudo …

1 pensiero su “Spaghetti con le canocchie e cozze

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.