Linguine con i friarielli e ciuffetti di calamari

Ingredienti x 2p.
160 gr linguine
2 fasci di friarielli
(in sostituzione usare le cimette di rapa)
300 g ciuffetti di calamari già puliti
½ bicchiere vino bianco
Olio evo, sale, peperoncino q.b.
 
Preparazione
In una padella che possa contenere la pasta, rosolare l’aglio ed eliminarlo, aggiungere il peperoncino e i friarielli lavati e asciugati, salare e lasciare che cuociano con la loro acqua finché sono teneri. Metterli da parte e nello stesso tegame aggiungere un filo d’olio e rosolare i ciuffetti lavati e ben colati. Spruzzare con vino bianco, salare e portarli a cottura. Aggiungere infine i friarielli e lasciare insaporire.
A parte cuocere le linguine in abbondante acqua salata, scolarle al dente e versarle nella padella con la verdura e il pesce. Mescolare, lasciare insaporire e servire subito.

Parmigiana di zucca

Ingredienti
1kg zucca  (peso con buccia)
400 g scamorza o provola
Parmigiano, pangrattato q.b
Olio evo q.b
Sale, timo prezzemolo o rosmarino
Preparazione
Sbucciare la zucca, tagliarla a fette sottili max 5 mm e infarinare ogni fetta. Oliare una teglia con poco olio, fare uno strato di zucca infarinata affiancando le fette e coprendo gli spazi vuoti. Cospargere di pane grattugiato, parmigiano, sale, provola a fettine e filo di olio.
Procedere con questo metodo per ogni strato fino a terminare tutti gli ingredienti. Terminare con fette di zucca, parmigiano, una spolverata di pangrattato, sale, profumare con timo e prezzemolo o rosmarino e filo d’olio. Coprire con un foglio di carta forno bagnato e ben strizzato ed infornare a 200°, in forno preriscaldato, per circa 20 minuti, scoprire e lasciare cuocere per altri 20 minuti fino a quando non si sia formata una crosticina. Fare intiepidire e servire.
N.B. Si può aggiungere ad ogni strato del prosciutto cotto o dello speck a dadini per un sapore più rustico.