Tempo libero & prezioso … dal 23 febbraio

Piove e, diciamolo, finalmente! Se è vero che l’inquinamento vede Milano e provincia ai primi posti nel mondo, l’acqua dovrebbe portare un po’ di benessere. Certo, camminare sotto l’ombrello non è divertente, ma quando è necessario … Quindi tutti a casa? NO!!!! Ci sono tante occasioni per distrarsi in Città e dintorni: mostre, spettacoli per piccini e adulti .. e se ci fosse qualche schiarita, anche mercatini … Ecco allora i miei suggerimenti, cercati con notevole impegno di tempo, per questi prossimi giorni elencati nel seguente PDF:

Ultimo Weekend di Febbraio: COSA FARE

Foto di Stefania Morocutti – Mostra presso Biblioteca di Arese

Il colore viola e altri colori …

Non avevo visto il film del 1985 di Spielberg, non posso fare confronti e allora ecco questo nuovo, prodotto da Spielberg ma sotto la regia di Blitz Bazawule, sceneggiatore, cantautore e produttore discografico ghanese che ha creato un vero musical su schermo con un grande cast, stupenda fotografia e trascinanti canti e balli. La storia è come tante che raccontano di donne-schiave e di voglia di riscatto, ma è ben illustrata, trascina e commuove. In sala non eravamo in tanti ed è peccato perché comunque questa pellicola fa parte di quel filone come Sister Act, Mamma mia!, La la land e altri che rivedremo volentieri più volte. Bravi a  Taraji P. Henson, Danielle Brooks, Colman Domingo, Halle Bailey, Phylicia Pearl Mpasi, Fantasia Barrino … Non dimenticheremo i bei primi piani e le espressioni di tristezza o di gioia che costellano la visione. il colore viola e i tanti altri colori …

locandina da internet

 

Povere Creature! Ricca storia.

Ho visto finalmente un film diverso dai soliti ed ero andato controvoglia: io a una storia fantasiosa? Sono uscito arricchito di belle immagini, riflessioni profonde sull’affermazione delle donne nella società e la ribellione alla violenta supremazia degli uomini, la scoperta di se stessi, della propria crescita fisica, sensoriale, mentale di se stessi. Ho visto protagonisti bravissimi come Mark Ruffalo e Willem Dafoe con una grande Emma Stone che si impone dallo schermo ai nostri cuori. Sono stato accompagnato da una colonna sonora integrata nelle vicende. Il regista Yorgos Lanthimos ha saputo giocare con la cinepresa sfruttando la capacità dei suoi attori di imporre i loro caratteri e le loro scelte su come interpretare certe scene ed esprimere i loro sentimenti. Una fiaba da vivere con i vari personaggi, con curiosità e attenzione: molti messaggi vengono lanciati e molte frasi sono da ricordare.

Locandina da internet